Corsi

Eco Green e la Formazione

Le sedi delle nostre aule corsi sono:
EDOLO VIA PLIZZE N.65 (Capienza 35 persone)
PIANCOGNO VIA SAN FILIPPO 19/A (Capienza 25 persone)
LUMEZZANE  VIA MONTE GRAPPA, 84  – complesso Noal

ACCEDI AI CALENDARI DEI CORSI

CALENDARIO CORSI COGNO
CALENDARIO CORSI EDOLO
CALENDARIO CORSI LUMEZZANE

 

SCARICA E STAMPA GLI ORARI DEI CORSI

…………………………………………

I CORSI EROGATI SONO I SEGUENTI

DURATA 16 ORE.

Descrizione del corso: il corso è strutturato per fornire un informazioni da base per affrontare i pericoli da ingresso in spazi confinati.Il corso è formato da un parte teorica  8 ore e da un addestramento pratico  8 ore durante i quali ai corsisti sarà richiesto di dimostrare il loro livello di comprensione dei contenuti del programma di addestramento.
A chi è rivolto: tutto il personale impiegato in installazioni onshore e offshore in mansioni lavorative che prevedono l’ingresso in spazi confinati.

…………………………………………

DURATA 16 ORE.

Attività: uffici e servizi, commercio ingrosso e dettaglio, artigianali (carrozzerie, rip. veicoli, lavanderie, parrucchieri, gelaterie, ecc.) e turismo.

Ai sensi della seduta della conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011  e dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08 il datore di lavoro, in qualità di responsabile del servizio di prevenzione e protezione, ha l’obbligo di seguire un corso della durata minima di 16 ore.RILASCIO DELL’ATTESTATO DI FREQUENZA AL CORSO CON VERIFICA DEGLI APPRENDIMENTI.Sede del corso: presso le sedi di Eco Green a Piancogno, Lumezzane, Martinengo e Edolo.ASSENZE AMMESSE: max 10% del monte orario complessivo,  in caso di assenza è possibile recuperare le ore/giornate perse in occasione del corso successivamente programmato. In questo caso viene rilasciata al partecipante la documentazione relativa al corso, mentre viene trattenuto l’attestato di frequenza fino al completamento delle ore previste.Il corso è programmato in base al numero minimo di 15 partecipanti.In caso di mancato raggiungimento del numero minimo verrà comunicato al partecipante la data del corso successivo e il calendario delle lezioni.

Consegna materiale didattico dei temi trattati in aula.

MODULO 1. NORMATIVO-GIURIDICO

MODULO 2. GESTIONALE-GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA

MODULO 3. TECNICO-INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI

MODULO 4. RELAZIONALE-FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI

MODULO ISCRIZIONE: Corso RSPP Base

ATECO ATTIVITA’

…………………………………………

DURATA 32 ORE.

Attività: agricoltura, pesca, P.A., istruzione, trasporti e magazzinaggio.
Ai sensi della seduta della conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011  e dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08 il datore di lavoro, in qualità di responsabile del servizio di prevenzione e protezione,  ha l’obbligo di seguire un corso della durata minima di 32 ore.RILASCIO DELL’ATTESTATO DI FREQUENZA AL CORSO CON VERIFICA DEGLI APPRENDIMENTI.Sede del corso: presso le sedi di Eco Green a Piancogno, Lumezzane, Martinengo e Edolo.ASSENZE AMMESSE: max 10% del monte orario complessivo,  in caso di assenza è possibile recuperare le ore/giornate perse in occasione del corso successivamente programmato. In questo caso viene rilasciata al partecipante la documentazione relativa al corso, mentre viene trattenuto l’attestato di frequenza fino al completamento delle ore previste.Il corso è programmato in base al numero minimo di 15 partecipanti.In caso di mancato raggiungimento del numero minimo verrà comunicato al partecipante la data del corso successivo e il calendario delle lezioni.

Consegna materiale didattico dei temi trattati in aula.

MODULO 1. NORMATIVO-GIURIDICO

MODULO 2. GESTIONALE-GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA

MODULO 3. TECNICO-INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI

MODULO 4. RELAZIONALE-FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI

MODULO ISCRIZIONE: Corso RSPP Base

ATECO ATTIVITA’

…………………………………………

DURATA 48 ORE.

Attività: costruzioni ( compresi impianti elettrici, idraulici e attività di cantiere), industria, alimentare, tessile, legno, manifatturiero, energia, rifiuti, raffinerie, chimica, sanità e servizi residenziali.
Ai sensi della seduta della conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011  e dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08 il datore di lavoro, in qualità di responsabile del servizio di prevenzione e protezione,  ha l’obbligo di seguire un corso della durata minima di 48 ore.RILASCIO DELL’ATTESTATO DI FREQUENZA AL CORSO CON VERIFICA DEGLI APPRENDIMENTI.Sede del corso: presso le sedi di Eco Green a Piancogno, Lumezzane, Martinengo e Edolo.ASSENZE AMMESSE: max 10% del monte orario complessivo,  in caso di assenza è possibile recuperare le ore/giornate perse in occasione del corso successivamente programmato. In questo caso viene rilasciata al partecipante la documentazione relativa al corso, mentre viene trattenuto l’attestato di frequenza fino al completamento delle ore previste.Il corso è programmato in base al numero minimo di 15 partecipanti.In caso di mancato raggiungimento del numero minimo verrà comunicato al partecipante la data del corso successivo e il calendario delle lezioni.

Consegna materiale didattico dei temi trattati in aula.

MODULO 1. NORMATIVO-GIURIDICO

MODULO 2. GESTIONALE-GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA

MODULO 3. TECNICO-INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI

MODULO 4. RELAZIONALE-FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI

MODULO ISCRIZIONE: Corso RSPP Base

ATECO ATTIVITA’

…………………………………………

DURATA 6 ORE.
Ai sensi della seduta della conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011  e dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08 il datore di lavoro, in qualità di responsabile del servizio di prevenzione e protezione,  ha l’obbligo di seguire un corso di aggiornamento che ha periodicità quinquennale  della durata minima di 6 ore.N.B. = per gli RSPP che hanno frequentato i corsi di cui all’art.3 del DM 16/01/1997 e gli esonerati dalla frequenza dei corsi, ai sensi dell’ art.95 del D.Lgs. 626/94, il primo termine dell’aggiornamento è individuato in 24 mesi .

RILASCIO DELL’ATTESTATO DI FREQUENZA AL CORSO CON VERIFICA DEGLI APPRENDIMENTI.

Sede del corso: presso le sedi di Eco Green a Piancogno, Lumezzane, Martinengo e Edolo.

ASSENZE AMMESSE: max 10% del monte orario complessivo,  in caso di assenza è possibile recuperare le ore/giornate perse in occasione del corso successivamente programmato. In questo caso viene rilasciata al partecipante la documentazione relativa al corso, mentre viene trattenuto l’attestato di frequenza fino al completamento delle ore previste.Il corso è programmato in base al numero minimo di 15 partecipanti.In caso di mancato raggiungimento del numero minimo verrà comunicato al partecipante la data del corso successivo e il calendario delle lezioni.

MODULO ISCRIZIONE: Corso RSPP Aggiornamento

ATECO ATTIVITA’

…………………………………………

DURATA 10 ORE ai sensi dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08.

Ai sensi della seduta della conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011  e dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08 il datore di lavoro, in qualità di responsabile del servizio di prevenzione e protezione,  ha l’obbligo di seguire un corso di aggiornamento che ha periodicità quinquennale  della durata minima di 10 ore.N.B. = per gli RSPP che hanno frequentato i corsi di cui all’art.3 del DM 16/01/1997 e gli esonerati dalla frequenza dei corsi, ai sensi dell’art.95 del D.Lgs. 626/94, il primo termine dell’aggiornamento è individuato in 24 mesi .

RILASCIO DELL’ATTESTATO DI FREQUENZA AL CORSO CON VERIFICA DEGLI APPRENDIMENTI.

Sede del corso: presso le sedi di Eco Green a Piancogno, Lumezzane, Martinengo e Edolo.

ASSENZE AMMESSE: max 10% del monte orario complessivo,  in caso di assenza è possibile recuperare le ore/giornate perse in occasione del corso successivamente programmato. In questo caso viene rilasciata al partecipante la documentazione relativa al corso, mentre viene trattenuto l’attestato di frequenza fino al completamento delle ore previste.Il corso è programmato in base al numero minimo di 15 partecipanti.In caso di mancato raggiungimento del numero minimo verrà comunicato al partecipante la data del corso successivo e il calendario delle lezioni. Consegna materiale didattico dei temi trattati in aula.

CONTENUTI DEI PERCORSI FORMATIVI:Approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridico -normativi; sistemi di gestioni e processi organizzativi; fonti di rischio, compresi i rischi di tipo ergonomico; tecniche di comunicazione, volte all’informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

MODULO ISCRIZIONE: Corso RSPP Aggiornamento

ATECO ATTIVITA’

…………………………………………

DURATA 14 ORE ai sensi dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08

Ai sensi della seduta della conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011  e dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08 il datore di lavoro, in qualità di responsabile del servizio di prevenzione e protezione,  ha l’obbligo di seguire un corso di aggiornamento che ha periodicità quinquennale  della durata minima di 14 ore.N.B. = per gli RSPP che hanno frequentato i corsi di cui all’art.3 del DM 16/01/1997 e gli esonerati dalla frequenza dei corsi, ai sensi dell’art.95 del D.Lgs. 626/94, il primo termine dell’aggiornamento è individuato in 24 mesi.

RILASCIO DELL’ATTESTATO DI FREQUENZA AL CORSO CON VERIFICA DEGLI APPRENDIMENTI.

Sede del corso: presso le sedi di Eco Green a Piancogno, Lumezzane, Martinengo e Edolo.

ASSENZE AMMESSE: max 10% del monte orario complessivo,  in caso di assenza è possibile recuperare le ore/giornate perse in occasione del corso successivamente programmato. In questo caso viene rilasciata al partecipante la documentazione relativa al corso, mentre viene trattenuto l’attestato di frequenza fino al completamento delle ore previste.Il corso è programmato in base al numero minimo di 15 partecipanti.In caso di mancato raggiungimento del numero minimo verrà comunicato al partecipante la data del corso successivo e il calendario delle lezioni. Consegna materiale didattico dei temi trattati in aula.

CONTENUTI DEI PERCORSI FORMATIVI:Approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridico -normativi; sistemi di gestioni e processi organizzativi; fonti di rischio, compresi i rischi di tipo ergonomico; tecniche di comunicazione, volte all’informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

MODULO ISCRIZIONE: Corso RSPP Aggiornamento

ATECO ATTIVITA’

…………………………………………

-DURATA : minima 8 ore in n. 2 incontri da 4 ore cad.

Ai sensi della seduta della conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011  e dell’art. 37 del D.Lgs. 81/08 tutti i preposti, nessuno escluso,  devono partecipare alla formazione particolare aggiuntiva.

CONTENUTI DEL CORSO:

Principi soggetti del sistema di prevenzione aziendale:

– Compiti, obblighi, responsabilità;

– Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;

– Definizione e individuazione dei fattori di rischio;

– Incidenti e infortuni mancati;

– Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare i neoassunti somministrati, stranieri;

– Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento nel contesto in cui il preposto opera;

– Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di organizzazione e protezione;

– Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza dei lavoratori alla disposizione di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi ed individuali messi a loro disposizione.

…………………………………………

DURATA : minima 16 ore in n. 2 incontri da 8 ore cad.
Ai sensi della seduta della conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011  e dell’art. 37 del D.Lgs. 81/08 tutti i dirigenti, nessuno escluso,  devono partecipare alla formazione particolare.

-CONTENUTI DEL CORSO:

MODULO 1 GIURIDICO-NORMATIVO

MODULO 2 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA

MODULO 3 INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI

MODULO 4 COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI

 

-SEDE DEL CORSO: presso Vostra sede.

…………………………………………


DURATA 32 ORE

Temi trattati: Principi giuridici comunitari e nazionali; Legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro; Principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi; Definizione e individuazione dei fattori di rischio; Valutazione dei rischi;Individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione; Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori; Nozioni di tecnica della comunicazione.

Contenuti specifici: rischi specifici presenti in azienda; Misure di prevenzione e protezione adottate in azienda; Contenuti specifici stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale.

Rilascio attestato di frequenza.

MODULO ISCRIZIONE: Corso RLS

…………………………………………


DURATA 4 ORE fino a 50 dipendenti , 8 ORE oltre 50 dipendenti.

Art. 48. RLS territoriale o di comparto; Art. 49. RLS di sito produttivo, compiti e responsabilità e loro ruolo di coordinamento; Art. 50. Attribuzioni del RLS; Contenuti specifici stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale; Gli organismi paritetici: compiti e responsabilità (Art. 51. D.lgs 81/08); Il Fondo di sostegno dell’Inail alla Piccola e Media Impresa, ai Rappresentanti del Lavoratori per la Sicurezza Territoriale e alla pariteticità (Art. 52. D.lgs 81/08).

Rilascio attestato di frequenza.

MODULO ISCRIZIONE: Corso Aggiornamento RLS (fino 50 lavoratori)

MODULO ISCRIZIONE: Corso Aggiornamento RLS (superiore 50 lavoratori)

…………………………………………


DURATA 12ORE / 16 ORE  E AGGIORNAMENTO 4 ORE

Corso strutturato come da D.Lgs. 81/08 e DM 388/03 in base alle classi di appartenenza A,B,C.

Rilascio attestato di frequenza.

MODULO ISCRIZIONE: Corso Addetti Primo Soccorso (Aziende gruppo A)

MODULO ISCRIZIONE: Corso Addetti Primo Soccorso (Aziende gruppo B-C)

MODULO ISCRIZIONE: Corso Aggiornamento Addetti Primo Soccorso

…………………………………………


DURATA 4ORE  BASSO RISCHIO/ 8 ORE MEDIO RISCHIO  E AGGIORNAMENTO 4 ORE

Temi trattati: Il  triangolo del fuoco, per inquadrare il fenomeno affrontando casi concreti con le relative procedure d’intervento per la gestione dell’emergenza in caso di incendio. I contenuti sono strutturati in modo tale da essere utili ad aziende di qualsiasi settore produttivo e sono aggiornati al D.M. 10/03/98 .

Rilascio attestato di frequenza.

MODULO ISCRIZIONE: Corso Aggiornamento Addetti Antincendio

MODULO ISCRIZIONE: Corso Aggiornamento Addetti Antincendio Basso Rischio

MODULO ISCRIZIONE: Corso Addetti Antincendio Basso Rischio

MODULO ISCRIZIONE: Corso Addetti Antincendio Medio Rischio

…………………………………………


DURATA 4 ORE

Per la qualifica formale di operatore addetto all’uso di carrelli elevatori.

Temi trattati: obblighi normativi e conoscenza compiti , esempi pratici di conduzione nelle manovre.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


DURATA 4 ORE.

Temi trattati: Uso corretto macchina e spostamento dei carichi, manovre e consigli, equilibrio del carico.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


DURATA 4 ORE.

Temi trattati: obblighi normativi e conoscenza requisiti e caratteristiche, esempi pratici di utilizzo manovre.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


Durata: Da definire in relazione alle esigenze formative dei lavoratori

Temi trattati: le tipologie di DPI anticaduta di terza categoria; l’individuazione dei sistemi anticaduta più corretti ed adeguati ai rischi connessi al tipo di lavoro da svolgere; la normativa; le caratteristiche tecniche; l’uso  corretto uso degli anticaduta in relazione alle problematiche operative; le verifiche e la manutenzione degli stessi.

Rilascio attestato di frequenza.

MODULO ISCRIZIONE: Corso DPI 3^ Categoria

…………………………………………


DURATA 8 ORE.

Temi trattati: obblighi normativi e caratteristiche , esempi pratici di utilizzo, targhe segnaletiche, condotta su strada, carico, scarico e trasporto.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


DURATA 4 ORE.

Temi trattati: obblighi normativi  caratteristiche, esempi pratici di utilizzo, dispositivi di sicurezza, movimentazione dei carichi.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………

DURATA 8 ORE.

Temi trattati: Parte teorica – Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 (Testo Unico Sicurezza): * Art. 70 – Uso delle attrezzature di lavoro: requisiti di sicurezza. * Art. 71 – Uso delle attrezzature di lavoro: obblighi del datore di lavoro. * Art. 72 – Uso delle attrezzature di lavoro: obblighi dei noleggiatori e dei concedenti in uso. * Art. 73 – Uso delle attrezzature di lavoro: informazione e formazione. * Art. 74 – Dispositivi di protezione individuale: definizioni. * Art. 75 – Dispositivi di protezione individuale: obbligo d’uso. – Il manuale di uso e manutenzione, il registro di controllo. – Le verifiche istituzionali (ISPESL, ASL), le verifiche di manutenzione. – Componenti principali della gru a torre (carro di base, torre, braccio, carrello, tiranti, zavorra di base e di volata, argano di sollevamento e di traslazione del carrello etc.). – Le mansioni del gruista. – Base di appoggio della Gru. Imbracatura del carico. – Scelta degli accessori di imbracatura (variazione della portata in funzione dell’angolo al vertice). – Controllo del gancio e delle funi (distorsioni, misura del diametro, esame dei fili spezzati, verifica delle estremità). – Condizioni al contorno: * distanza dalle linee elettriche con parti attive non protette: Art. 83 Decreto Legislativo 81/2008 (Allegato IX). * gru e scariche atmosferiche;   azioni del vento; problematiche di interferenza. – Manovre vietate. – Segnaletica di sicurezza, segnaletica di sicurezza  durante il trasporto carichi.

Parte pratica – Individuazione dei dati essenziali di una gru (la targa CE, la targa delle portate, le targhette sul braccio, etc.). – Meccanismi principali della Gru a torre: motori di sollevamento del bozzello, rotazione braccio a traslazione del carrello, stabilizzatori, quadro elettrico, etc.).

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


(D.Lgs 9 Aprile 2008 n.81, artt.116, 136 co.8 – Allegato XXI p.5 )

DURATA 28  ORE CORSO BASE- 4 ORE CORSO DI AGGIORNAMENTO.

Temi trattati: Parte teorica-formazione teorica con verifica dell’apprendimento di almeno 14 ore su normative, lettura del PIMUS, lettura del disegno esecutivo, uso dei DPI, realizzazione degli ancoraggi ed esecuzione delle verifiche pre-impianto, di fine montaggio e periodiche, e una formazione pratica, sempre con verifica dell’apprendimento.

Parte pratica – 14 ore su montaggio e smontaggio di ponteggi a tubi e giunti, a telai prefabbricati e multidirezionale, e su gestione dell’emergenza e salvataggio.

Rilascio attestato di profitto.

MODULO ISCRIZIONE: Corso Ponteggi Modulo di Aggiornamento

…………………………………………


DURATA 4 ORE.

Temi trattati:  Normativa di riferimento sull’uso delle piattaforme; obbligo di formazione e addestramento del personale addetto, requisiti dell’utilizzatore (idoneità, alcol e droga test), requisiti di sicurezza della piattaforma,

marcature, conformità, certificazioni; controlli periodici obbligatori, modalità di posizionamento, stabilizzazione, uso in sicurezza, divieti; utilizzo di DPI (cinture di sicurezza e caschi), responsabilità e sanzioni del fabbricante, utilizzatore e dei datori di lavoro, dirigenti e preposti.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


DURATA 4 ORE.

Temi trattati: lavoro in quota; ponte mobile su ruote; dispositivi anticaduta; linee guida DPI anticaduta.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


DURATA 4 ORE

Temi trattati: Corso studiato anche in base al Decreto della Regione Lombardia n. 7738 Del 17-08-2011 regione Lombardia obbligatorio per addetto che utilizza scale di qualsiasi tipologia nei vari comparti, uffcio, magazzino, cantieri. Normativa,procedura corretta di utilizzo.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


DURATA DEL CORSO 16 ORE

Destinatari: Il corso è rivolto a installatori e manutentori elettrici, quadristi che effettuano lavori a tensione inferiore a 1000 V.

 

Modulo 1

Disposizioni legislative e norme tecniche in materia di sicurezza degli operatori elettrici;

Individuazione delle fonti di pericolo, delle barriere di sicurezza e dei rischi residui;

Partecipazione attiva del manutentore elettrico al sistema aziendale di gestione della sicurezza;

Dinamica dell’infortunio elettrico ed effetti della corrente elettrica sul corpo umano;

Peculiarità professionali richieste alle persone esperte (PES), alle persone avvertite (PAV), alle persone idonee (PEI);

Qualità richiesta alla documentazione di supporto;

 

Modulo 2

Procedura per interventi in assenza di tensione;

Procedura per interventi in prossimità di parti sotto tensione;

Procedura per interventi a contatto con parti sotto tensione;

Ripristino in sicurezza, sotto tensione, dei dispositivi di protezione contro le sovracorrenti;

Qualità dei dispositivi di protezione individuali

Test di valutazione finale

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………


DURATA DEL CORSO 4 ORE

Operatori del settore alimentare; il corso sostituisce l’ex libretto sanitario.

Temi trattati: igiene alimentare,panoramica sulle normative e sulle sanzioni che regolamentano il settore alimentare.

Rilascio attestato di frequenza.

…………………………………………

 

SU RICHIESTA STUDIO DI CORSI SPECIALI PER AZIENDA SEMPRE DIRETTO ALLA SICUREZZA DEI LAVORATORI.