CONSEGNA DEL GREEN PASS AL DATORE DI LAVORO


Al fine di semplificare e razionalizzare le attività di verifica, la legge di conversione del DL n. 127, ha introdotto la possibilità ai lavoratori di richiedere di consegnare al Datore di lavoro la copia del proprio Green Pass, in modo da essere esonerati dai controlli, per tutta la durata della validità della relativa certificazione (art. 9-septies, co. 5, terzo periodo del DL n. 52/2021).

In allegato, se Vostro di gradimento, Vi trasmettiamo:

  • circolare informativa da consegnare a tutti i lavoratori (cartacea, sulla bacheca aziendale, tramite WhatsApp, e-mail, ecc.); consigliamo vivamente di trasmetterla per e-mail o telefono in modo che ci sia la tracciabilità della consegna;
  • modello di “Richiesta di consegna Green Pass” da allegare alla suddetta circolare.

Come da nuove indicazioni governative, specifichiamo inoltre che:

  • la verifica del possesso del Green Pass per i lavoratori in somministrazione è stata espressamente posta a carico dell’utilizzatore; a carico del somministratore, invece, è stato posto l’onere di informare i lavoratori circa la sussistenza dell’obbligo di possesso della certificazione;
  • è stato previsto che, al fine di garantire il più elevato livello di copertura vaccinale, fino alla data di cessazione dello stato di emergenza, i datori di lavoro possono promuovere campagne
    di informazione e sensibilizzazione sulla necessità e sull’importanza della vaccinazione anti-SARS-CoV-2.